C’era una volta il viola….

NewsParione

fund4art e l’Associazione Via del Parione presentano La ricetta del viola, una performance di Beatrice Bartolozzi in collaborazione con Meri Iachi.

Si narra infatti che un antenato di una importante famiglia fiorentina, durante uno dei periodici viaggi in oriente, probabilmente in occasione di una crociata, venne a conoscenza della ricetta del colore viola.  Se siete curiosi di scoprire il perché del legame tra Firenze e il viola, se volete indovinare, sperimentare come dei veri alchimisti e saperne di più, sull’antica ricetta utilizzata  per creare il celebre colore, su Firenze e le sue affascinanti storie, non dimenticate di passare, passeggiare, sostare in via del Parione il 20 Settembre dalle ore 19,30. Sarà  un’occasione unica per ammirare le opere d’arte accolte nelle vetrine dei più bei negozi di Firenze e per partecipare ad un’operazione artistica che farà  bella mostra di sé nella via! A chi parteciperà  all’azione verrà regalato un piccolo souvenir, che rivelerà  il prezioso segretro!

L’azione partecipata coinvolgerà  più elementi: il colore viola e la luce, la memoria, la relazione con i passanti, con la via e i negozianti. Il movente è ricreare la ricetta del colore viola, partendo dalla storia originale, quindi da una memoria forse perduta. I PARTECIPANTI SONO INVITATI A PARTECIPARE, VESTITI CON “UN TOCCO DI VIOLA”

___

Beatrice Bartolozzi – nata a Piacenza nel 1973, vive e Lavora a Firenze. Nel 2009 consegue il Diploma Accademico di II Livello in Pittura e Linguaggi Multimediali, Scuola Prof. A. Granchi, presso L’Accademia di Belle Arti di Firenze. In seguito partecipa a workshop sulla pratica artistica site specific a Pontassieve (Fi) e Bologna. Nella  sua ricerca artistica si occupa di arte relazionale e partecipativa, utilizza diverse modalità  e diversi linguaggi: animazione in stop motion, libro d’artista, installazioni site specific.

Meri Iacchi – nata a Pelago in provincia di Firenze. Dopo aver frequentato il Liceo Artistico, ottiene un diploma di scenografia presso l’Ente Teatro Romano di Fiesole. Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Firenze sezione pittura prof. Granchi/Scoino. Frequenta il seminario scenari Digitali del Teatro Studio di Scandicci e partecipa ad attività  formative sulla pratica artistica site specific con workshop a Pontassieve (Fi) e Venezia. Partecipa a progetti temporanei sull’utilizzo di spazi pubblici. Si occupa di arte relazionale e partecipativa. Vive e lavora a Firenze.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>